In Evidenza

Il Barolo vino ricco ed armonioso, uno dei “grandi rossi italiani” che nasce nelle Langhe, nell’omonima città Barolo. Vino rosso ottenuto da uve Nebbiolo al 100%. Il Nebbiolo...
Il Nuragus è uno dei vitigni più antichi presenti nell’ isola sarda; viene coltivato in particolare nella provincia di Cagliari dove copre circa il 40% della coltivazione di vite....
Il Frappato è un vitigno a bacca rossa presente in tutta la Sicilia, ma in maniera maggioritaria nella provincia di Siracusa e in quella di Ragusa; molto antico, le sue prime notizie ne traccia...
Il vitigno chardonnay è uno dei vitigni a bacca bianca più coltivati al mondo. Le sue origini non sono sicure, alcuni studiosi sostengono abbia radici mediorientali, secondo altri nasce...
Paella campeira con carne, pesce e verdure.

L’eterogeneità del territorio spagnolo ha permesso un’ampia varietà di coltivazioni, arricchendo di conseguenza la tradizione culinaria del Paese iberico, influenzata tra l’altro dalla cucina africana e dalle tradizioni importate dalle Americhe durante la colonizzazione.

Un’abitudine degli spagnoli è quella di aprire i pasti consumando le tapas, portate di antipasti generalmente accompagnate dallo sherry, un vino originario dell’Andalusia. Tra gli antipasti tipici, i frutti di mare (mariscos) e la tortilla (frittata con patate) sono i piatti forti.

Il piatto tipico più famoso è sicuramente la paella, un piatto preparato a base di riso, carne (pollo, maiale o coniglio), pesce (frutti di mare, gamberi e scampi) e verdure, il cui nome deriva dalla padella di ferro che viene usata per prepararlo.

Altro piatto unico della tradizione enogastronomica spagnola è il cocido, un bollito a basa di diversi tipi di carne e verdure. 

Tra le minestre, la più famosa è la zuppa d’aglio, tipica castigliana e spesso associata ai riti della Settimana Santa. Si tratta di un primo piatto molto povero a base di acqua, pane, aglio e paprika che può essere arricchito aggiungendo uova o carne. Tra le zuppe fredde, il gazpacio, originario dell’Andalusia a base di verdure crude (pomodori, peperoni, cipolla…) condite con diverse piante aromatiche.

Tra i vini più famosi: il Ribera del Duero e di Rioja, quelli di Jerez e i vini spumante della Catalogna. Tipicamente spagnolo è un derivato dal vino, la sangria. Generalmente viene realizzata con vino rosso aromatizzato con spezie e frutta. La tradizione enogastronomica della Catalogna prevede l’utilizzo anche di vini bianchi o spumanti.

Piatti e ricette variano da regione a regione. Nel Nord (Asturie, Galizia e Santander) il settore di punta della gastronomia è rappresentato dai piatti a base di pesce e dai prodotti caseari. La tradizione culinaria delle aree costiere (Catalogna, Valenciana, Andalusia, Canarie) è più variegata rispetto a quella dell’interno basata esclusivamente su carne e legumi.

Ti potrebbe interessare:

Spagna: Agricoltura Spagna: Agricoltura
L’area centrale del Paese è occupata prevalentemente da montagne. L’agricoltura spagnola ha...
Spagna
La Spagna è stato l’86esimo Paese a firmare il contratto di partecipazione ad Expo 2015. È una...

Focus Milano

  Santo a cui è devoto il popolo milanese è Sant’Ambrogio (sant Ambroeus), la cui basilica è una delle...
  Il Cimitero monumentale di Milano racchiude in sé atmosfere bizantine, gotiche e romaniche dovute alla...
  La cucina milanese è fortemente caratterizzata dagli elementi del territorio, quali la risicoltura...
  Il Duomo di Milano è per eccellenza il simbolo della fierezza lombarda con la sua “Madunnina” d’oro che...
  Altra particolarità che caratterizza la città di Milano è costituita dai Navigli, una serie di...
  Chi volesse godere di una passeggiata nel verde può percorrere i viali del più grande tra i parchi...
    Porta Romana è una delle sei porte principali di Milano, costruita nel 1596 su progetto di Martino...
  Il Teatro della Scala è la sede di esibizione delle più grandi opere musicali e di danza e...
  Alla destra del Duomo troviamo Palazzo Reale, nato inizialmente come sede del governo della...

Expo 2015

 Expo 2015 (ufficialmente Esposizione Universale Milano 2015) ha come tema "Nutrire il pianeta, energia per la vita" ed avrà luogo a Milano tra il 1º maggio e il 31 ottobre 2015.
 
Scroll to top