In Evidenza

Il Barolo vino ricco ed armonioso, uno dei “grandi rossi italiani” che nasce nelle Langhe, nell’omonima città Barolo. Vino rosso ottenuto da uve Nebbiolo al 100%. Il Nebbiolo...
Il Nuragus è uno dei vitigni più antichi presenti nell’ isola sarda; viene coltivato in particolare nella provincia di Cagliari dove copre circa il 40% della coltivazione di vite....
Il Frappato è un vitigno a bacca rossa presente in tutta la Sicilia, ma in maniera maggioritaria nella provincia di Siracusa e in quella di Ragusa; molto antico, le sue prime notizie ne traccia...
Il vitigno chardonnay è uno dei vitigni a bacca bianca più coltivati al mondo. Le sue origini non sono sicure, alcuni studiosi sostengono abbia radici mediorientali, secondo altri nasce...
Strudel di mele

L’alimentazione dei tedeschi consta di tre pasti e si caratterizza per una prima colazione abbondante e tendenzialmente salata a base di pane, burro, marmellate, salsicce, frittate, salumi. Il pranzo e la cena iniziano generalmente con una minestra, seguita dal piatto principale a base di carne o di pesce con contorni di verdure e patate.  I cereali sono poco utilizzati. La presenza di grassi saturi e il consumo di carni più volte al giorno aumenta, tra la popolazione tedesca, l’incidenza di malattie cardio- circolatorie, meno diffuse nell’area mediterranea.

Il “wurstel e i crauti” è senza dubbio il piatto tedesco maggiormente conosciuto e diffuso in tutto il mondo. I crauti sono verdure molto simili al cavolo cappuccio alla base della tradizione gastronomica tedesca.

Tra i piatti tipici: la zuppa di pane con verdure e tuorlo d’uovo e la zuppa di birra.

Le patate rappresentano uno dei prodotti più consumati dai Tedeschi. Da esse derivano i Knodel, gnocchi preparati con lardo e mollica di pane, e le frittelle di patate con cipolla, uova e farina.

Tra i dolci i più famosi sono lo Strudel (pasta sfoglia con mele, crema e noci) e la torta di formaggio (Kasakuche)

La tradizione culinaria tedesca varia da regione a regione. Condizioni climatiche differenti hanno permesso una differenzazione nella coltivazione dei prodotti agricoli e nello sfruttamento delle risorse nei 16 Lander che compongono il Paese.

Così nel Nord del Paese la tradizione culinaria si basa sui prodotti del mare (gamberi, aringhe, anguille, aragoste…) generalmente affumicati a caldo. Un piatto tipico delle regioni settentrionali della Germania è lo Eintopf, un bollito di carne, verdure e patate. In quest’area molto diffuso è il consumo e la produzione di rum.

Dalla Sassonia proviene lo Stollen, il dolce tipico dei pranzi di Natale. Mentre Berlino è la patria dello Eisbein (bollito di maiale con crauti) e dei Krapfen con la crema gialla. Diverse sono infine le preparazioni e lo stagionamento degli insaccati e delle salsicce tedesche. Nella Franconia per esempio si potranno assaggiare le famose salsicce fritte di Norimberga, a Monaco le salsicce bianche,  a Francoforte i wurstel cotti.

La bevanda più diffusa è la birra. Per anni si è cercato di mantenere la purezza della ricetta originaria a base di luppolo, malto e acqua di fonte. I tedeschi preferiscono berla con molta schiuma, simbolo di freschezza del prodotto e talvolta la mescolano con altre bevande. Molto diffuso è il sidro di mele.

Ti potrebbe interessare:

Aceto Aceto
L’aceto di vino è prodotto dal vino bianco o rosso ed è uno dei principali condimenti usati per...
Muller-Thurgau Muller-Thurgau
Il Muller-Thurgau prende il suo nome dal suo creatore, lo svizzero Herman Muller, che creò...
Cina Cina
Tra le prime potenze economiche mondiali, primo Paese esportatore al mondo, la Cina è passata in...
Qatar Qatar
È stato il 75esimo Paese a firmare il contratto di partecipazione ad Expo 2015. La ricchezza del...
Germania: Agricoltura Germania: Agricoltura
La produzione agricola tedesca copre meno della metà del fabbisogno nazionale; pertanto la Germania...
Germania Germania
La Germania è stata la seconda nazione ad aver firmato il contratto di partecipazione ad Expo 2015...

Focus Milano

  Santo a cui è devoto il popolo milanese è Sant’Ambrogio (sant Ambroeus), la cui basilica è una delle...
  Il Cimitero monumentale di Milano racchiude in sé atmosfere bizantine, gotiche e romaniche dovute alla...
  La cucina milanese è fortemente caratterizzata dagli elementi del territorio, quali la risicoltura...
  Il Duomo di Milano è per eccellenza il simbolo della fierezza lombarda con la sua “Madunnina” d’oro che...
  Altra particolarità che caratterizza la città di Milano è costituita dai Navigli, una serie di...
  Chi volesse godere di una passeggiata nel verde può percorrere i viali del più grande tra i parchi...
    Porta Romana è una delle sei porte principali di Milano, costruita nel 1596 su progetto di Martino...
  Il Teatro della Scala è la sede di esibizione delle più grandi opere musicali e di danza e...
  Alla destra del Duomo troviamo Palazzo Reale, nato inizialmente come sede del governo della...

Expo 2015

 Expo 2015 (ufficialmente Esposizione Universale Milano 2015) ha come tema "Nutrire il pianeta, energia per la vita" ed avrà luogo a Milano tra il 1º maggio e il 31 ottobre 2015.
 
Scroll to top