In Evidenza

Il Barolo vino ricco ed armonioso, uno dei “grandi rossi italiani” che nasce nelle Langhe, nell’omonima città Barolo. Vino rosso ottenuto da uve Nebbiolo al 100%. Il Nebbiolo...
Il Nuragus è uno dei vitigni più antichi presenti nell’ isola sarda; viene coltivato in particolare nella provincia di Cagliari dove copre circa il 40% della coltivazione di vite....
Il Frappato è un vitigno a bacca rossa presente in tutta la Sicilia, ma in maniera maggioritaria nella provincia di Siracusa e in quella di Ragusa; molto antico, le sue prime notizie ne traccia...
Il vitigno chardonnay è uno dei vitigni a bacca bianca più coltivati al mondo. Le sue origini non sono sicure, alcuni studiosi sostengono abbia radici mediorientali, secondo altri nasce...

 

Santo a cui è devoto il popolo milanese è Sant’Ambrogio (sant Ambroeus), la cui basilica è una delle chiese più antiche e importanti del capoluogo lombardo. All’interno vi sono custoditi i resti del Santo insieme ai corpi di San Gervaso e San Protaso, in perfetto stile romanico-lombardo. La chiesa è caratterizzata da una facciata detta ‘a capanna’, delimitata ai lati da due imponenti campanili. All’interno è suddivisa in tre navate e la luce che penetra  dai finestroni della facciata crea un effetto di ombra sul fondo della struttura, favorendo un’atmosfera dove i volumi vengono inevitabilmente risaltati.  

La basilica custodisce uno delle più importanti e conosciute opere paleocristiane: il Sacello di San Vittore in Ciel d’Oro. Si tratta di una piccola cappella che accolse le spoglie del fratello di Sant’Ambrogio, divenuto successivamente santo anche lui, ed è caratterizzata da una splendida decorazione interamente in oro sul soffitto a volta e da fini mosaici sulle pareti in cui viene raffigurato Sant’Ambrogio in abiti civili, il cui ritratto viene realisticamente considerato l’immagine più vicina all’originale. 

Luogo importante per la vita dei milanesi, fu anche scenario di un accordo di pace tra la nobiltà di Milano e il popolo sul  finire del XIII secolo (Pace di Sant’Ambrogio).

All’esterno, sul lato sinistro rispetto alla facciata, si erige una colonna detta “Colonna del diavolo”. Si narra che il demonio, lottando con Sant’Ambrogio, si fosse conficcato le corna in tale colonna. Questo spiegherebbe l’odore di zolfo che fuoriesce  dai fori e, appoggiato l’orecchio alla colonna, si sentirebbero i rumori dell’inferno.

La Basilica ha una rilevanza il tipo internazionale poiché alla sua facciata è ispirata la Royce Hall dell’Università della California di Los Angeles.

Attualmente è una parrocchia la cui comunità di fedeli è molto attiva e propone, anche attraverso il suo portale on-line, numerose iniziative quali seminari, pellegrinaggi e visite guidate per far sentire i frequentatori ancora più vicini alla Chiesa intesa come parte viva e dinamica. 

 

Focus Milano

  Santo a cui è devoto il popolo milanese è Sant’Ambrogio (sant Ambroeus), la cui basilica è una delle...
  Il Cimitero monumentale di Milano racchiude in sé atmosfere bizantine, gotiche e romaniche dovute alla...
  La cucina milanese è fortemente caratterizzata dagli elementi del territorio, quali la risicoltura...
  Il Duomo di Milano è per eccellenza il simbolo della fierezza lombarda con la sua “Madunnina” d’oro che...
  Altra particolarità che caratterizza la città di Milano è costituita dai Navigli, una serie di...
  Chi volesse godere di una passeggiata nel verde può percorrere i viali del più grande tra i parchi...
    Porta Romana è una delle sei porte principali di Milano, costruita nel 1596 su progetto di Martino...
  Il Teatro della Scala è la sede di esibizione delle più grandi opere musicali e di danza e...
  Alla destra del Duomo troviamo Palazzo Reale, nato inizialmente come sede del governo della...

Expo 2015

 Expo 2015 (ufficialmente Esposizione Universale Milano 2015) ha come tema "Nutrire il pianeta, energia per la vita" ed avrà luogo a Milano tra il 1º maggio e il 31 ottobre 2015.
 
Scroll to top