In Evidenza

Il Barolo vino ricco ed armonioso, uno dei “grandi rossi italiani” che nasce nelle Langhe, nell’omonima città Barolo. Vino rosso ottenuto da uve Nebbiolo al 100%. Il Nebbiolo...
Il Nuragus è uno dei vitigni più antichi presenti nell’ isola sarda; viene coltivato in particolare nella provincia di Cagliari dove copre circa il 40% della coltivazione di vite....
Il Frappato è un vitigno a bacca rossa presente in tutta la Sicilia, ma in maniera maggioritaria nella provincia di Siracusa e in quella di Ragusa; molto antico, le sue prime notizie ne traccia...
Il vitigno chardonnay è uno dei vitigni a bacca bianca più coltivati al mondo. Le sue origini non sono sicure, alcuni studiosi sostengono abbia radici mediorientali, secondo altri nasce...

La cucina dell’ Arabia Saudita presenta diverse caratteristiche, dal momento che varia da piatti molto semplici consumati principalmente dai popoli nomadi, a ricette elaborate che utilizzano vari tipi di spezie.

Sono proibiti i cibi quali la carne di maiale e l’ alcol, in ossequio alle ragioni religiose, pertanto si permette di utilizzare solo cibo halai, ovvero il cibo accettato dalla legge islamica e tutto ciò che si vuole mangiare deve essere approvato dagli altissimi standard nutritivi musulmani. 

La cucina saudita va dalla semplice dieta dei beduini, costituita principalmente da datteri e da latte di capra, fino ad arrivare a piatti molto elaborati e ricchi di spezie tipici della cucina di ogni paese arabo.

La cucina più varia e ricca è sicuramente quella della provincia orientale di Hijaz, infatti in questa zona, nel passato, facevano tappa le carovane che affrontavano il deserto, portando le varie influenze delle cucine dell’ Egitto, la Siria, la Turchia e l’India.

Un pranzo tipico della cucina saudita è composto da una zuppa, un’insalata, un piatto di riso accompagnato da contorni di verdure e piatti a base di carne.

KABSA

Questo è il piatto nazionale dell’ Arabia Saudita, è un piatto preparato con riso e diverse spezie, cipolla, cardamomo, cannella ed aglio; a questo si aggiungono uva passa, datteri e mandorle. Ma l’ ingrediente principe del Kabsa è il pollo, il quale viene cotto a forno ed il suo brodo usato per la cottura del riso.

KHUBZ

Il khubz è un pane piatto che si mangia in tutto il medio oriente dal gusto simile alla tipica Pita, ma molto più grande e molle. È il pane preferito dalle famiglie di nomadi, visto la sua conservazione molto lunga che permette a questo pane di mantenere inalterate le sue caratteristiche per lunghi periodi di tempo. 

FALAFEL

Viene considerato il cibo da strada dell’ Arabia Saudita, in quanto viene perlopiù consumato lungo le strade della città come se fosse uno stuzzichino da viaggio. Si tratta di polpette fritte con fave e sapori come lo scalogno, prezzemolo, aglio, cumino e coriandolo. Solitamente tale cibo viene servito all’interno del khubz con aggiunta di insalata e cetrioli e condito con salsa tahini.

La frutta tipica dell’ Arabia Saudita è sicuramente il dattero. Questo frutto, raccolto direttamente dagli alberi che crescono nel deserto, rappresenta per gli arabi un segno di forza del popolo nei confronti della loro vita da nomadi.

Con il dattero la popolazione prepara anche degli interessaanti stuzzichini come i datteri ripieni di mandorle e noci, o ancora glassandoli con lo sciroppo di glucosio.

Inoltre dalla loro polpa viene ricavato un succo che viene servito durante gli avvenimenti più importanti, sostituendo lo champagne, vietato perché alcolico.

 

Ti potrebbe interessare:

Live Wine 2018, Milano. L'evento del Vino Artigianale Live Wine 2018, Milano. L'evento del Vino Artigianale
Oltre 150 produttori da tutta Italia e dall’estero vengono a far conoscere i loro vini, tutti...
Marmellata di cedro Marmellata di cedro
  Dall'Asia sud orientale alle coste del Mediterraneo, viaggiando probabilmente su navi...
Marmellata di Bergamotto Marmellata di Bergamotto
Il bergamotto non è un frutto facile da trovare, non è normalmente messo in vendita...
Libri e Marmellata Libri e Marmellata
In una intervista del 1982, Alberto Sinigaglia chiede ad Italo Calvino: "L' umanità sarà ancora...
Marmellata di clementine Marmellata di clementine
Conosciute comunemente anche come mandarancio, le clementine sono uno dei frutti più venduti...
Marmellata di arance Marmellata di arance
Famosa nel mondo, soprattutto nella sua versione inglese (la ‘’marmalade’&rsquo...

Focus Milano

  Santo a cui è devoto il popolo milanese è Sant’Ambrogio (sant Ambroeus), la cui basilica è una delle...
  Il Cimitero monumentale di Milano racchiude in sé atmosfere bizantine, gotiche e romaniche dovute alla...
  La cucina milanese è fortemente caratterizzata dagli elementi del territorio, quali la risicoltura...
  Il Duomo di Milano è per eccellenza il simbolo della fierezza lombarda con la sua “Madunnina” d’oro che...
  Altra particolarità che caratterizza la città di Milano è costituita dai Navigli, una serie di...
  Chi volesse godere di una passeggiata nel verde può percorrere i viali del più grande tra i parchi...
    Porta Romana è una delle sei porte principali di Milano, costruita nel 1596 su progetto di Martino...
  Il Teatro della Scala è la sede di esibizione delle più grandi opere musicali e di danza e...
  Alla destra del Duomo troviamo Palazzo Reale, nato inizialmente come sede del governo della...

Expo 2015

 Expo 2015 (ufficialmente Esposizione Universale Milano 2015) ha come tema "Nutrire il pianeta, energia per la vita" ed avrà luogo a Milano tra il 1º maggio e il 31 ottobre 2015.
 
Scroll to top